innovazione

Polo Meccatronica in pista con Team Trentino Gresini MotoE

Data:
20 Lug 2020

Sulla moto del campione Matteo Ferrari sono montati alcuni componenti stampati in Prom Facility.

MotoE World Cup 2020: quest'anno i piloti della classe elettrica della MotoGP si sfidano su 7 gare in 3 circuiti europei.
La prima tappa ieri sulla pista di Jerez de la Frontera, dove le moto elettriche correranno anche domenica prossima il 26 luglio. Quindi il motomondiale si sposterà a Misano per tre gare su due weekend, il 13 e il 20 settembre. La tappa finale del campionato della MotoE 2020 sarà in Francia, a Le Mans, per una doppia gara il 10 e l’11 ottobre.

Il legame con Team Trentino Gresini Racing, campione del mondo MotoE, nasce grazie a Trentino Marketing che ha portato il Trentino a diventare lo sponsor principale della scuderia romagnola. Quest’anno la collaborazione si arricchisce di un ulteriore accordo con Trentino Sviluppo, che vede come protagonisti i poli innovativi: Polo Meccatronica, con il suo laboratorio di prototipazione rapida ProM Facility, e Progetto Manifattura con Be Factory, destinata ad ospitare realtà innovative nel campo della mobilità sostenibile e dello sport-tech.
«Una partnership – afferma Nicola Polito, direttore operativo di Trentino Sviluppo – che porterà Trentino Sviluppo a conoscere diversi fornitori tecnici di Team Gresini, entrando quindi in un mondo iper tecnologico, come quello racing, con la possibilità di sviluppare ulteriori collaborazioni e progetti di sviluppo».

Trentino Sviluppo ha già messo in campo anche le proprie tecnologie e competenze tecnico-scientifiche per sviluppare, insieme al Team Gresini, alcuni pezzi molto innovativi progettati e stampati in ProM Facility per rendere la moto guidata da Matteo Ferrari, campione del mondo, ancora più competitiva.
I tecnici del Team Gresini e quelli di ProM Facility lavorano fianco a fianco sulla prototipazione meccanica e aerodinamica di alcune componentistiche della moto e hanno già progettato e sviluppato diversi componenti, tra cui il paraleva, il paracatena e un registro per manubrio.

Piccole innovazioni che in un campionato monocostruttore come quello della MotoE, possono davvero fare la differenza.
«Nel racing – spiega Carlo Merlini, Direttore commerciale e Marketing Gresini Racing - si parla spesso di marginal gain ad indicare quanto anche il minimo dettaglio in una competizione di quel livello può giocare un ruolo fondamentale.»
Fausto Gresini, team manager Trentino Gresini Racing, aggiunge: «Per noi è sicuramente una collaborazione preziosa quella con Trentino Sviluppo. Abbiamo progettato insieme delle componenti per migliorare il confort del pilota in sella alla moto e devo dire che hanno dato ottimi frutti. Quindi siamo felici di lavorare insieme ad una azienda molto attenta ai dettagli e che come noi punta su professionalità, passione e determinazione».

27 luglio 2020 - Perché ProM Facility è un punto di riferimento per il settore racing? Abbiamo intervistato Paolo Gregori, direttore ProM Facility

Voglio ricevere la newsletter!