select language
Polo Meccatronica alla Conferenza europea dei cluster 2016
Impresa  /  29 novembre 2016

Trentino Sviluppo, con il supporto dell’Ufficio per i rapporti con l’Unione europea della Provincia autonoma di Trento, presenterà il progetto Polo Meccatronica alla Conferenza europea dei cluster, che avrà luogo a Bruxelles il 1-2 dicembre 2016.

 

Paolo Gregori, coordinatore scientifico del progetto, parteciperà come relatore e presenterà l’esperienza trentina del Polo e gli investimenti della Provincia autonoma di Trento in questo settore. Nel suo panel contribuirà alla discussione sul ruolo dei cluster come facilitatori nella costruzione di nuove catene di valore in settori quali la manifattura avanzata e digitale.

 

La Conferenza europea dei cluster è il più importante evento organizzato su questa tematica dalla Commissione europea. L’edizione di quest’anno si focalizzerà sul tema ”Cluster 4.0 – Shaping smart industries”, e vedrà la partecipazione di rappresentanti di alto livello dei diversi attori coinvolti nella definizione delle politiche di supporto a cluster ed imprese, nonché di modernizzazione dell’industria europea. Oltre alla sessione plenaria si svolgeranno sessioni parallele interattive sulla manifattura intelligente e la trasformazione digitale, l’economia circolare, tecnologie abilitanti e creative fondamentali e servizi data-driven. Nel contesto delle sessioni parallele alcune buone pratiche e progetti regionali (tra cui il progetto Polo Meccatronica) sono stati selezionati dalla Commissione europea e avranno modo di presentarsi ad un pubblico qualificato. Le buone pratiche regionali serviranno da spunto per la discussione nei gruppi ristretti che saranno animati dagli speaker.

 

La presentazione del Polo della Meccatronica a Bruxelles rappresenta parte integrante della strategia di posizionamento e sviluppo di partenariati a livello europeo, al fine di favorire la crescita, lo sviluppo e il consolidamento del Polo. A tal fine la Provincia, attraverso il sostegno dell’Ufficio per i rapporti con l’Unione europea, sta muovendo i primi passi verso l’adesione alla Vanguarde Initiative, un’iniziativa che ha la finalità di sviluppare la cooperazione interregionale per la nascita di iniziative congiunte volte a sostenere l’innovazione nel comparto manifatturiero europeo. Nell’ambito della Vanguarde Initiative, i cluster regionali di eccellenza hanno la possibilità di sviluppare sinergie e complementarietà attraverso la realizzazione di progetti pilota e dimostratori su larga scala, rafforzando in questo modo la competitività europea e sviluppando nuovi prodotti in grado di offrire soluzioni a problemi condivisi.

News in primo piano
La prossima storia di  successo
potrebbe essere la tua

Vuoi conoscere la storia dell’azienda Alfa e le opportunità che ha colto entrando nel Polo?
Gli stessi vantaggi li potresti avere anche tu.