impresa

Neve garantita anche a ferragosto con Snow4Ever

Data:
15 Ago 2018

Il caldo estivo non risparmia nemmeno le vette alpine quest’anno, ma sullo Stelvio ogni giorno si produce nuova neve.

Nessun trucco, ma tanta tecnologia racchiusa nell’impianto per innevamento sopra lo zero termico Snow4ever, sviluppato dall’impresa NeveXN di Polo Meccatronica insieme a Demaclenko, azienda produttrice di impianti di innevamento del gruppo Leitner. Sfruttando i principi della termodinamica, il brevetto della startup nata nell’incubatore hi-tech di Trentino Sviluppo permette di produrre cristalli di neve di elevata qualità anche in condizioni estreme come i 18 gradi recentemente registrati in alta montagna.

Da luglio, infatti, il dispositivo è posizionato accanto alle piste gestite da SIFAS - Società Impianti Funiviari Allo Stelvio - e produce neve in modo completamente autonomo, per preparare al meglio l’area sciistica con circa 300 m3 di nuova neve a settimana. La macchina che ha dato il “la” per la nascita della startup NeveXN è in grado di far coesistere l’acqua nelle sue tre fasi - liquida, solida e gassosa – creando da qui i fiocchi di neve, indipendentemente dalle temperature esterne e senza additivi chimici. Grazie ad una semplice “app” installata sullo smartphone, questa tecnologia è visionabile da remoto, completamente automatica e essere può essere facilmente integrabile in qualsiasi sistema di innevamento già esistente.

Stanno beneficiando di questa opportunità gli atleti professionisti e gli sportivi che si allenano sullo Stelvio. Snow4ever ha infatti permesso l’innevamento del collegamento tra l’arrivo della funivia presso la stazione sciistica e l’inizio dello skilift che porta in quota. Quello dello Stelvio è solo uno degli esempi dell’attività di NeveXN e Demaclenko nella produzione di neve. L’attività è in crescita: oltre alla macchina all’opera in Nuova Zelanda, l’azienda sta lavorando per rispondere a nuovi ordini in Austria e Spagna.

NeveXN nasce su iniziativa di Francesco Besana, Fabiano Maturi e Anna Vanzo ed è stata lanciata dal Premio D2T di Trentino Sviluppo. Successivamente ha superato la selezione ed è stata quindi sostenuta attraverso il Bando Seed Money-FESR e, in seguito, grazie al programma di finanziamento Horizon 2020 della Comunità Europea. Forte di numerosi riconoscimenti, nel 2017 ha visto l’ingresso del gruppo di Demaclenko, azienda del gruppo Leitner, che ha dato forte input all’avvio della fase di commercializzazione.

Demaclenko si occupa di progettazione, sviluppo, produzione e vendita di impianti di innevamento e relativi componenti, con un servizio adattabile alle esigenze del cliente e alle condizioni geografiche che comprende anche messa in servizio, manutenzione e assistenza. Con oltre 50 milioni di euro di fatturato annui, è tra i leader mondiali nei sistemi di innevamento.