innovazione

La produzione di speciali “cannoni” da neve green efficienti anche sopra gli zero gradi

Data:
9 Nov 2016

Una macchina in grado di produrre neve in modo ecologico anche con temperature superiori allo zero. Un'idea brillante che ha già al suo attivo il secondo posto al Premio D2T Start Cup nel 2011, il finanziamento Seed Money Fars e la certificazione europea “Seal of Excellence” e che oggi è protagonista di una nuova partnership strategica per il Trentino. Il prototipo brevettato dalla startup NeveXN con il supporto della Provincia autonoma di Trento e Trentino Sviluppo si avvia verso la fase di ingegnerizzazione e produzione grazie a una nuova partnership di spessore internazionale. Il gruppo Leitner (726 milioni di fatturato nel 2015, oltre 3.000 dipendenti) ha deciso di essere della partita acquistando quote di questa nuova impresa trentina attraverso la sua controllata Demaclenko, società leader negli impianti di innevamento tecnico e programmato.

A siglare l'accordo, lunedì 7 novembre 2016, il vicepresidente della Provincia autonoma di Trento Alessandro Olivi, il vicepresidente di Trentino Sviluppo Fulvio Rigotti, il presidente di Leitner Anton Seeber, il presidente di Demaclenko Martin Leitner e quello di NeveXN Francesco Besana.

Il Gruppo Leitner entra così anche a far parte di Polo Meccatronica con questo progetto innovativo. NeveXN, prima insediata nell'incubatore green di Trentino Sviluppo Progetto Manifattura, si sposterà ora a Polo Meccatronica con uffici e strutture produttive per una superficie complessiva di 650 metri quadrati.