formazione

Il sistema solare prototipato in ProM illuminerà la ciclabile Rotaliana

Data:
6 Giu 2019

La ciclabile della Rotaliana, da oggi, si trasforma in un grande museo a cielo aperto dove sarà possibile scoprire i diversi pianeti che compongono il sistema solare. L'idea è nata dalla collaborazione tra l'Istituto Martini Martini di Mezzolombardo e ProM Facility. I pianeti, realizzati in lamiere di acciaio inox di 4 millimetri e tagliati con il laser, sono stati infatti prototipati qui in Polo Meccatronica con la stampante 3D. Quelli piccoli sono pieni, mentre quelli grandi sono vuoti. Il sole si trova sul ponte della Fosina a Mezzolombardo, mentre gli altri pianeti sono distribuiti lungo i successivi 4 chilometri in direzione di San Michele all'Adige. Installati lungo la pista ciclabile, si elevano su pali alti quattro metri, e sono accompagnati da totem informativi scritti in italiano, tedesco e inglese. Realizzarli non è stato facile, perchè gli studenti e i tecnici di ProM hanno dovuto trovare il giusto equilibrio tra estetica e sicurezza in un progetto di grande valenza didattica, ma anche turistica, che promuove il territorio in maniera originale.