innovazione

Imprese e centri di ricerca in rete per favorire il trasferimento tecnologico

Il sistema trentino della ricerca conta sulla presenza di una serie di attori impegnati a vario titolo nello sviluppo di progetti innovativi, anche sotto il profilo meccatronico. Nell’ambito delle relazioni promosse dal Polo Meccatronica, centri ed enti di ricerca pubblici e privati operano al fianco delle imprese per tradurre la sperimentazione di nuove tecnologie nello sviluppo di soluzioni e applicazioni concrete.

OPPORTUNITA': dai progetti di ricerca collaborativa ai finanziamenti in ambito locale, nazionale ed europeo

Polo Meccatronica promuove le relazioni di rete fra gli enti di ricerca presenti sul territorio trentino.

Il progetto ha il fine di attivare il trasferimento tecnologico attraverso azioni specifiche, andando a favorire i progetti di ricerca collaborativa e l’attrazione di finanziamenti in ambito locale, nazionale ed europeo. Si incentiva la sinergia tra aziende e competenze in settori strategici (automotive, ICT, sistemi intelligenti e robotica, sensoristica, fluidodinamica, pneumatica e del controllo del movimento…), tramite il supporto dei servizi specifici di scouting e brokering tecnologico attuati da Trentino Sviluppo in collaborazione con FBK e l’Area Innovazione di Confindustria Trento.

Sono già diverse le multinazionali (Aermec, Bonfiglioli, Dana, Ducati, Watts Water Technologies, Carl Zeiss) che hanno scelto di insediare in Polo Meccatronica i propri centri di ricerca.